14 / 11 / 2018 Ultimo aggiornamento: 14 / 11 / 2018

Torna Liberamente Teatro - Rassegna di di primavera

  • 23 Apr 2018

In programma tre spettacoli, per i “bambini farfalla” e i bimbi con autismo. Si parte sabato 28 aprile

Appuntamenti:
Uno spettacolo da tre soldi – sabato 28 Aprile, ore 21 – Teatro Mondo 3 Moglia
A casa di Jesolo – domenica 27 maggio, ore 21 - Teatro Mondo 3 Moglia
Il ventaglio di Lady Windermere - Venerdì 1 giugno, ore 21 – Teatro di Gonzaga

liberamenteteatroIn attesa del consueto appuntamento di fine anno, LiberaMente Teatro, la rassegna di beneficenza promossa dalla Fiera Millenaria di Gonzaga insieme a numerosi partner del territorio, torna con una mini-rassegna primaverile composta da tre spettacoli nei teatri di Moglia e Gonzaga.
Lo scopo, anche in questa occasione, è raccogliere fondi per i “bambini farfalla” (affetti da epidermolisi bollosa, una rara malattia della pelle che rende i tessuti fragili come le ali delle farfalle) e i bimbi con autismo. Le offerte che verranno raccolte durante le tre serate, infatti, saranno devolute alle associazioni Debra Sudtirol per la ricerca sull’epidermolisi bollosa e l’assistenza a malati e famiglie, e a Millementi di Suzzara per progetti di sostegno psicologico ai bimbi con autismo e ai loro genitori e fratellini.
Si parte sabato 28 aprile alle 21 al Teatro Mondo Tre di Moglia con “Uno spettacolo da tre soldi”, liberamente tratto da “L’opera da tre soldi” di Bertolt Brecht. Adattamento, regia e drammaturgia di Francesca Bianchi e Matteo Carnevali. Lo spettacolo è l’esito degli stage intensivi di teatro del “Progetto Brecht”. Ingresso con offerta libera.
Secondo appuntamento domenica 27 maggio alle 21, sempre al Teatro di Moglia, con “A casa di Jesolo”, un’altra produzione realizzata grazie al lavoro degli stage di teatro del Progetto Brecht. La performance con testo e regia di Francesca Bianchi, infatti, è ispirata a “Il Signor Puntila e il suo servo Matti”, sempre di Brecht.
Ultimo appuntamento, in attesa del ritorno di LiberaMente Teatro in dicembre, è per venerdì 1° giugno al Teatro di Gonzaga con “Il ventaglio di Lady Windermere” di Oscar Wilde, messo in scena da NoveTeatro con la regia di Gabriele Tesauri.
Con questa rassegna di primavera si apre, quindi, la quinta edizione del progetto di beneficenza LiberaMente Teatro, che ha già raccolto, fin qui, 42.000 euro destinati a bambini farfalla, bimbi con autismo e malati di SLA.

Per maggiori informazioni:
Facebook LiberaMente Teatro

Fiera Millenaria su Facebook