17 / 10 / 2021 Ultimo aggiornamento: 07 / 10 / 2021

EMERGENZA COVID 19: Procedure di ingresso e uscita per i visitatori

L’INGRESSO E L’USCITA DEI VISITATORI È POSTO NELL’AREA CASSE DEL PIAZZALE DI FRONTE AL PAD. 0.
PROCEDURE DI INGRESSO
Il visitatore è pregato di utilizzare la passatoia di ingresso collocata nel piazzale di fronte al PAD. 0 e segnalate con indicazione “INGRESSO”.
ATTENZIONE: il PAD. 0 è occupato dal polo vaccinale e non si può entrare in fiera dal PAD. 0

Sabato 11 settembre

Sabato 11 settembre

SPETTACOLI 

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con posti limitati

Ore 21,00 – Padiglione 5 Area Eventi
GONZAGA'S GOT TALENT
Giovani alla ribalta, spazio ai talenti locali. Hai tra i 14 e i 18 anni? Hai un talento e sei pronto/a ad esibirti? Partecipa al talent show per giovani promettenti. Premi in palio. Iscrizioni dal 9 al 25 agosto: tel. 344/0795215, Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
A cura di Informagiovani Gonzaga e Fiera Millenaria

Ore 21,15 – Arena Spettacoli coperta (padiglione 6)
PAROLE DI AGRICOLTURA: NUMERI
Un breve approfondimento, una chiacchierata sui temi più attuali dell'agricoltura e dell'agroalimentare, per essere consumatori più informati e consapevoli. Con Marco Zanini, Direttore Generale Camera di Commercio di Mantova. 

Ore 21,30 – Arena Spettacoli coperta (padiglione 6)
CALALUNA IN CONCERTO: VIAGGIO NELLE PAROLE DI FABRIZIO DE ANDRE'
Dieci musicisti uniti da un unico obiettivo: far scoprire le canzoni e le parole del cantautore genovese a chi non le conosce, e ricordarle a chi le ama.
Con decine di concerti realizzati, Calaluna è un riferimento in Italia per gli appassionati del genere, per la qualità e per la continua ricerca delle sonorità e degli stili originali dei brani.
Il repertorio è fatto di canzoni scelte tra le più celebri del cantautore, un “viaggio” unico tra stili, ritmi e linguaggi diversi: in pochi minuti si passa senza soluzione di continuità dal dialetto sardo al portoghese, dalle atmosfere mediterranee in genovese ai concept album più geniali, fino alle ballate indimenticabili dei primi anni.
Durante il concerto si potranno “ritrovare” pezzi famosi come Bocca di Rosa, Don Raffaè o Il Pescatore, ma anche gioielli quasi sconosciuti come Smisurata Preghiera, Giugno '73, Zirichiltaggia.
Lo spettacolo è anche l’occasione per scoprire le storie segrete, gli aneddoti e i significati nascosti dietro le parole.


MANTOVA GOLOSA EXPERIENCE (pad. 3) 

Tutti gli eventi sono a ingresso gratuito con posti limitati

Ore 18,30 – Padiglione 3 Mantova Golosa Experience
CORSO GRATUITO. PRESERVIAMO LA NOSTRA SALUTE CON LE ERBE
Quarta lezione. Le nostre erbe si curavano così: erbe e rimedi popolari.
A cura di Fabio Bortesi (Il Tarassaco).

scuolaok

 

Ore 20,00 – Padiglione 3 Mantova Golosa Experience
RUBRICA: I SEGRETI IN CUCINA
Quinta lezione: le farine Mantograno e i lieviti. Dimostrazione con assaggi.
A cura di Scuola Arti e Mestieri "Bertazzoni" di Suzzara con Chef Fabio Bettegazzi e Fabio Bortesi (Il Tarassaco). Sponsor Confagricoltura Mantova, Molino Magri e Mantograno

scuolaok confagri  molinomagriok mantograno

 

Ore 21,00 – Padiglione 3 Mantova Golosa Experience
CIBO E ARTE. ALLA SCOPERTA DI DANTE
Percorso eno-gastronomico all'interno della Divina Commedia. Dimostrazione con assaggi.
A cura di Scuola Arti e Mestieri "Bertazzoni" di Suzzara con Chef Fabio Bettegazzi e Fabio Bortesi (Il Tarassaco). Sponsor Distretto della Filiera Avicola Lombarda, Consorzio Melone Mantovano IGP e Op Sermide Ortofruit

scuolaok FILIERA AVICOLA logo def logo rev 30.04.19 MONTEVERDEnostranello bis logo FATTORIA ROBERTI  Op Sermide melone


STAND COLDIRETTI

Ore 18,00 - Stand Coldiretti
L'ESPERTO RISPONDE
Viticoltura e vini: conosci la storia viticola della nostra provincia? Varietà, etichette, territorio.
A cura di Federazione Provinciale Coldiretti Mantova

coldiretti


LA MILLENARIA DEI BAMBINI

Ore 18,00 - Area Country
BATTESIMO DELLA SELLA
I più piccoli potranno fare la loro prima esperienza a cavallo, grazie all'aiuto di docili pony.

Ore 18,30 - La Piazza dei Burattini (Padiglione 5)
CHEF BARTOLOMEO E LA ZUCCA DEL DIAVOLO. Spettacolo di burattini
Chef Bartolomeo, lo chef della famiglia Gonzaga, si è materializzato in un burattino, animato da Giorgio Gabrielli, e grazie alla sua conoscenza ci porterà alla scoperta delle ricette e dei prodotti del nostro territorio. Ma non sarà solo, in sua compagnia ci saranno i fidatissimi amici Sandrone e Polonia. Tra show coking, racconti, degustazioni, invenzioni, ed effetti speciali si conosceranno alcuni aspetti della cucina del nostro territorio, non solo verranno presentati anche aneddoti simpatici e sconosciuti che faranno sorridere i giovani spettatori. Ma anche i genitori verranno coinvolti in queste attività, si confronteranno con Chef Bartolomeo che li istruirà sui prodotti del nostro territorio.
Il progetto “Chef Bartolomeo alla ricerca del gusto perduto” ha l’obiettivo di portare a conoscenza dei bambini e delle loro famiglie i prodotti, le tradizioni e la cultura culinaria della nostra regione. Si tratta di uno spettacolo di teatro di figura, dove verranno utilizzate varie tecniche tra le quali pupazzi a stecca e a molla, burattini, maschere articolate.
Spettacolo di burattini a cura di Giorgio Gabrielli e Fiera Millenaria

Dalle 18 alle 18.30 - Padiglione 5
LABORATORIO CREATIVO DI CESTERIA PER BAMBINI
L’arte dell’intreccio è l’arte di costruire giocando con la natura, esplorando, sperimentandone le molteplici sfumature. Ecco allora che rami, canne e paglia divengono, per mezzo dell’intreccio, strumenti. La cesteria è la produzione di cesti, panieri, sporte e tra le opere di artigianato è una delle più antiche del mondo poiché l’uomo, da sempre, ha avuto necessità di contenitori per introdurvi i frutti che raccoglieva. La cesteria era una pratica artigianale molto diffusa nella cultura contadina, non era un vero e proprio lavoro ma una competenza estesa a molti.
A cura di: Ettore Gastini, azienda agricola Fondo Strozzi (Moglia – MN).

Dalle 19.30 alle 20 - Padiglione 5
LABORATORIO CREATIVO DI LAVORAZIONE DEL TRUCIOLO
I bambini potranno sperimentare l’intreccio per la realizzazione di un personalissimo segnalibro e la realizzazione di braccialetti di rafia.
Oggi non si lavorano più i trucioli come attività di mercato e diffusione delle trecce per fare i cappelli di paglia. Ma un tempo era il lavoro di centinaia, migliaia di persone, in prevalenza donne, che – specie nelle lunghe sere d’inverno, quando i lavori dei campi erano fermi – si riunivano nelle stalle, al caldo, per intrecciare metri e metri di treccia da consegnare a chi poi l’avrebbe trasformata in cappelli di varie fogge. I cappelli non erano più di paglia, ma di legno eppure erano leggeri come fossero fatti con le paglie: ecco perché li si chiamò seppur impropriamente ‘cappelli di paglia’ questi che erano fatti col legno.
A cura di Anna Baraldi. In collaborazione con il Museo del Truciolo di Villarotta (RE).

museo truciolo


STAND CONSORZIO AGRITURISTICO MANTOVANO

Ore 20,30 – Pad. 4
GUIDA AI PROGRAMMI DELLE FATTORIE DIDATTICHE
La guida giunge alla 26a edizione rappresentando un punto di riferimento per la scuola e le famiglie.

Programma 2021

Sabato 4 settembre
Domenica 5 settembre
Lunedì 6 settembre
Martedì 7 settembre
Mercoledì 8 settembre
Giovedì 9 settembre
Venerdì 10 settembre
Sabato 11 settembre
Domenica 12 settembre

Fiera Millenaria su Facebook